Archive for febbraio 2011

L’uomo e la scimmia, di Trilussa (1871-1950)


L’ Omo disse a la Scimmia:
-Sei brutta , dispettosa:
ma come sei ridicola!
ma quanto sei curiosa!
Quann’ io te vedo, rido:
rido nun se sa quanto!…

La Scimmia disse : – Sfido!
T’ arissomijo tanto!


Annunci

Vorrei…..


Vorrei essere un leone
per correre come un campione
Vorrei essere un pescespada
per essere forte come una spada
Vorrei avere sette vite
per non morire d’appendicite
Non  vorrei mangiare
ma vorrei creare
un cibo diverso
che facesse piacere a tutto l’universo.

Emoticon, che passione!

Vi piacciono le faccine? Ecco le mie  =^..^=

Carnevale mascherato

Carnevale mascherato,

nessun bimbo è malato,

giochi e scherzi a volontà

che Arlecchino non farà.

Indossa la maschera più adatta

ma non fare proprio la matta!

Tutti insieme ha festeggiar

questo Carneval ti farà amar

La scuola media

Ci siamo,tra pochi mesi arriva il giorno in cui dovrò entrare alla scuola media con tante mie paure e con tante aspettative di come sarà l’anno prossimo con nuovi compagni, nuove insegnanti e nuovi modi di lavorare e studiare. Il prossimo anno,come avrete già capito, andrò alla scuola media dove sicuramente troverò tante cose nuove da imparare. Ho tante paure ed emozioni per come sarà il prossimo anno, sicuramente diverso da questi che ho passato o che sto passando all’elementari. Ho paura di non sapere bene come ci si lavora alle scuole medie, di non fare amicizie o di capitare con professori un pò troppo severi. Oltre a paure provo anche tante emozioni. Sono felice  di andare in un’altro tipo di scuola e di imparare cose nuove, sono anche curiosa di conoscere nuovi compagni e nuovi insegnanti. Le aspettative per il prossimo anno nella scuola media sono tante. Mi aspetto ovviamente di studiare molto, di conoscere nuove cose che magari prima non sapevo, di fare molti più esercizi e sicuramente di avere ogni giorno dei compiti a casa per il giorno dopo e mi aspetto anche una ricreazione molto più corta. Nella scuola media troverò sicuramente anche molte più aule per esempio, il laboratorio scentifico con tanti esperimenti pronti da fare, palestra molto più grande con nuovi giochi ecc. Mentre però io vado alle scuole media lascio qualcosa,i miei compagni,amici delle scuole elementari che in questi cinque anni mi hanno acompagnato in ogni momento e quindi mi dispiace molto lasciarli, però fortunatamente alcuni vengono nella mia stessa scuola media. Sarà dura affrontare questi tre anni di scuola media,però sono sicura che li affronterò come ho affrontato questi cinque anni di elementare.

La tv

fine delle trasmissioni

Se le televisioni un giorno non funzionassero più’ me ne farei una ragione (e poi ci stanno anche i cinema),si la TV è un mezzo per comunicare e anche per far sapere notizie a tutti ma con tutte le sciocchezze che ci stanno (e che ci fanno instupidire) sarei anche un po’ contento se le TV si rompessero. Gli attori della TV si dispererebbero,la televisione è la loro vita, sensa la TV non guadagnano niente e quindi non potrebbero avere i numerosi confort a cui sono abituati. Comunque una situazione si troverebbe potrebbero fare i film del cinema o gli spettacoli nei teatri,la TV non è tutto!

I giornalisti non ne farebbero un dramma c’è il giornale e la radio e anche il computer, si troverebbe una soluzione anche in questo.

Assolutamente si! La radio potrebbe sostituire la TV anche se non completamente tipo i telefilm o i cartoni non si possono sentire alla radio perché  se c,è un momento di silenzio in cui il personaggio scrive o sta camminando non si capisce  perché  non ci stanno le immagini. E poi l’ ascoltatore si dovrebbe ricordare di il nome di ogni personaggio solo dalle voci.

Il mondo perderebbe una fonte di informazioni (e di svago) ma anche una fonte di stupidità.

Secondo me, se la TV non funzionasse più la gente ricomincerebbe a leggere e quindi la cultura salirebbe sempre di più e secondo me più persone colte ci stanno meglio è, si vivrebbe meglio. Prendiamo come esempio l’Italia: si è così instupidita che non riesce a risolvere neanche problemi elementari tipo quello della spazzatura.

E’ semplice! Andrei al cinema e sentirei la radio, la TV non è tutto.

E poi esisteva lo spettroscopio (è la prima televisione mai esistita). Si potrebbe cominciar da lì per ricominciare da capo per arrivare a una TV che non si guasta! Semplice!

Ciao!

La mamma!!!!

La mamma è la persona che ci ha messo al mondo e alla quale dovremmo automaticamente volergli tantissimo bene.
Secondo me è fondamentale avere una figura femminile che ti accompagna nella vita.
Alcune volte la mamma sembra troppo esigente ma bisogna capirla nelle cose in cui sbaglia o ha ragione:ti mette in punizione per le cose che fai di male,è troppo oppressiva e insiste troppo nel voler ragione;ma spesso ti capisce nei tuoi errori e ti vuole bene per quello che sei.
Molte volte noi non la ringraziamo per quello che fa per noi:ci cucina,ci prepara la colazione e tante altre cose che dovremmo fare noi.
Insomma credo che ognuno di noi abbia una buona mamma pronta ad aiutarci.
EVVIVA LE MAMME!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!